Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti.
Se vuoi saperne di pił o negare il consenso a tutti i cookie, clicca su "Approfondisci".
Proseguendo la navigazione, acconsenti alla raccolta e all'uso dei cookie.

Accetto l'uso dei cookie          Approfondisci
loading
Facebook Winesurf Youtube Winesurf Twitter Winesurf
Chi siamo Filosofia LINK
Una vera guida online aggiornata in tempo reale
Racconti fantastici che riguardano il mondo del vino
La pił folle enciclopedia del vino
Vinchiesta: le nostre inchieste sul vino
vinformo
vinviaggio
vinteressa
Cosa accade nel vino al sud
Le nostre soste
Quello che i 'giovani' garantiscono
Carlo MacchiKyle Phillips Lorenzo ColomboRoberto Giuliani
Luciano PignataroStefano TesiAngelo PerettiAndrea Petrini
VinItalia

Naviga la mappa per scoprire le degustazioni dei vini regione per regione




INsud

29/07/2012
Passito di Saracena, Moscato entusiasmante
ingrandisci graticci_small1bis.jpg
Quando a fine serata, dopo avere onorato la tavola con cibi e vini pensate di chiudere in bellezza, per una volta non abbandonatevi al rito del superalcolico.
Beninteso nulla in contrario se si beve ,con moderazione, cognac, rum, whisky, porto o qualsiasi alcolico degno di essere gustato con calma e giusta riflessione.
Ma perché negarsi il piacere di bere qualcosa di speciale che si ha voglia di ricordare e raccontare? Allora concediamoci a fine pasto uno dei vini meravigliosi che solo l'Italia del sole, nelle sue regioni più profonde come la Calabria sa regalare.
Il Moscato di Saracena si ottiene seguendo un antichissimo procedimento, che prevede due vinificazioni separate. Il mosto di Guarnaccia Bianca e Malvasia  viene concentrato attraverso la cottura e poi vi si aggiunge il mosto della uva Moscato, precedentemente appassita, che riavvia una lenta fermentazione, ottenendo così un raffinatissimo vino da meditazione.
Quello di Luigi Viola e della sua famiglia ha colore giallo ambrato e sfumature dorate con profumi intensi di fichi secchi, frutta disidratata e note agrumate.
Se il naso è già piacevole al palato emerge in tutta la sua potenza e complessità, presentando più nitidamente albicocca candita, miele e buccia di arancia in marmellata.
Il finale di bocca è molto lungo e di sorprendente freschezza acida che lo rende prezioso e molto godibile. Provate d'estate ad accompagnarlo, leggermente fresco, con qualche dolcetto di mandorla; ne rimarrete entusiasti.
ingrandisci moscatosaracena.pngMoscatoo Passito di Saracena 2009
Calabria IGT
Az. Cantine Viola
Tel.:0981.349099
Varieta: Moscato, Guarnaccia e Malvasia


Autore: Pasquale Porcelli
facebook twitter technorati digg Del.icio.us stumbleupon

Commenti presenti: 3
davide gallia
inserito il 29/07/2012

confermo tutto ! una persistenza in bocca lunghissima di albicocca .... fenomenale !

Giovanni Solaroli
inserito il 29/07/2012

quando c'era, in quel di Bagnacavallo, la tre gg di Figli di un Bacco Minore lo conobbi,esso il Moscato di Saracena. Illustratomi dall'unico produttore presente e relegato nei banchetti "presidio" come una specie in via di estinzione. A me piacque molto anche se non mi ritrovo del tutto nella descrizione che ne fai. son certo che fosse una delle tante "facce" di questo magnifico vino. In seguito ne trovai un altro da un grossista: mi piacque meno anche se lo trovai interessante in quella versione solo dolce. Gli auguro un futuro luminoso, al Moscato e a tutti coloro che lo fanno e ora, grazie anche a Pasquale, hanno una changes in più.

Giulio Cantatore
inserito il 30/08/2012

Un piccolo suggerimento, se lo trovate non perdetevi il Moscato di Saracena di Masseria Falvo.

Presta Orecchio
WinesurfTube




VINformo
25/03/2017

La stampa estera a portata di clic:Terre de Vins, n.46, marzo-aprile 2017

Due i titoli di copertina. Il primo, più grande: Le migliori 100 carte dei ...

18/03/2017

Il 26 marzo Vin'a Trani, alla sua terza edizione

Alla sua terza edizione Vin’a Trani, si presenta con una selezione di oltre 40 ...