Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti.
Se vuoi saperne di pił o negare il consenso a tutti i cookie, clicca su "Approfondisci".
Proseguendo la navigazione, acconsenti alla raccolta e all'uso dei cookie.

Accetto l'uso dei cookie          Approfondisci
loading
Facebook Winesurf Youtube Winesurf Twitter Winesurf
Chi siamo Filosofia LINK
Una vera guida online aggiornata in tempo reale
Racconti fantastici che riguardano il mondo del vino
La pił folle enciclopedia del vino
Vinchiesta: le nostre inchieste sul vino
vinformo
vinviaggio
vinteressa
Cosa accade nel vino al sud
Le nostre soste
Quello che i 'giovani' garantiscono
Carlo MacchiKyle Phillips Lorenzo ColomboRoberto Giuliani
Luciano PignataroStefano TesiAngelo PerettiAndrea Petrini
VinItalia

Naviga la mappa per scoprire le degustazioni dei vini regione per regione




Editoriale

31/03/2014
Grande festa di Winesurf il 3 maggio: da non mancare!
ingrandisci winesurfconlogo_bassaris.jpg
Seiv the deit! V’aspettom! Obbligatorien parteciparen! Non se puede mancar!
 
Questa botta di fintissima conoscenza linguistica  per presentarvi la più vera delle manifestazioni enoiche,  LA GRANDE FESTA DI WINESURF che si svolgerà tra poco più di un mese, sabato 3 maggio, nella stupenda Villa Castiglione sui colli di Firenze.
 
Chi c’è stato gli anni scorsi a questa molto poco paludata manifestazione conosce già tutto ma per  i neofiti ci sembra giusto fare un breve riassunto di quello che vi/ci/li aspetta.
 
Intanto un posto meraviglioso! Villa Castiglione è sulle colline di Firenze, da li sembra di toccare la cupola del duomo pur essendo a 500 metri dall’uscita dell’autostrada. Un posto da visitare anche senza la nostra festa.
 
La festa, che oramai a preso cadenza annuale, è divisa in varie parti:
 
1.      Enocup
ingrandisci festaenocupanchenelsollevante.jpg2.      Le grandi sale di degustazione
3.      I Duelli Agrari
4.      Le sale degli amici di Winesurf
5.      Gli artigiani del gusto
6.    L’anteprima di “L’Atlante dei vini italiani”
 
Di Enocup, Campionato italiano di Degustazione online/Onwine, organizzato in collaborazione con Il Consorzio della Denominazione San Gimignano, oramai sapete praticamente tutto: il 3maggio le agguerritissime squadre provenienti da tutta Italia si contenderanno la vittoria e i ricchi premi finali (per chi vince 40 grandi bottiglie a testa…non so se mi spiego…)
 
Le grandi sale di degustazione sono  il cuore della festa. Centinaia di etichette dei migliori vini da noi selezionati in anni di assaggi saranno a vostra disposizione.  Circa 500 grandi tra bianchi, bollicine, rossi, dolci del nostro stivale a vostra completa disposizione, un vero e proprio nirvana enologico che farà la gioia degli appassionati.
 
I Duelli Agrari sono  un contributo al nostro modo di intendere il giornalismo enogastronomico: dibattiti per niente paludati e molto serrati, con botta e risposta tra giornalisti, produttori e pubblico (che potrà intervenire in qualsiasi momento). In anteprima vi diciamo i titoli ed i partecipanti dei primi due duelli. Avremo Gianfranco Gallo che lascerà per un giorno la sua Vie di Romans in Friuli  per venire a discutere sul tema “Perché i bianchi friulani sono più buoni degli altri” e poi Fabrizio Bindocci, presidente del Consorzio Brunello di Montalcino verrà a confrontarsi sul tema “Il Brunello del futuro”. 
 
ingrandisci salacampionato2.jpgMa chi vorrà potrà trovare anche altri luoghi di degustazione, come le sale dedicate ai consorzi e alle associazioni, dove si potranno assaggiare altri vini, questa volta però presentati da responsabili dei consorzi.
 
Ma non di solo vino vive l’uomo e quindi, oltre a tavoli di ottimi produttori agroalimentari che durante tutto l’arco della giornata saranno a disposizione con salumi e formaggi, avremo anche il mago del Lampredotto, l’uomo per cui il centopelli non ha segreti, al secolo Leonardo Torrini, che proporrà panini con trippa e lampredotto da mattina sera: una vera chicca fiorentina portata in collina.
 
Ma eccovi la sorpresona finale! Durante la festa avremo l’anteprima di  “L’Atlante dei vini italiani”, il primo libro sul vino italiano edito in Russia e scritto dal nostro direttore. Ancora il libro non è tipograficamente completo, ma ci saranno cover e molte parti che daranno un’idea precisa della prima opera in russo per il mercato russo, uno di quelli in grande espansione.
 
Ci scordavamo l’orario: Sabato 3 maggio dalle 10.30 alle 19.
 
Come farete a mancare???
 
Per maggiori informazioni o aggiornamenti sulle aziende e sui consorzi partecipanti potete andare sulle Pagine Facebook “Grande Festa di Winesurf” e “Enocup”.
Autore: .
facebook twitter technorati digg Del.icio.us stumbleupon

Commenti presenti: 6
Cembrani DOC
inserito il 31/03/2014

Ci saremo anche noi!!!! Vi aspettiamo!!!

Claudia
inserito il 31/03/2014

Peccato non poter venire sono via! Credo sia una festa stupenda! Spero per la prossima volta!!!

Alberto G.
inserito il 01/04/2014

Bellissima, per chi ama l'enomondo. Peccato sia concentrata in un solo giorno, specie per chi viene da fuori. .

carlo macchi
inserito il 01/04/2014

Caro Alberto, se quest'anno avremo un'affluenza notevole potremmo anche pensare di spalmarla in due giorni. Comunque sopra alle sale di degustazione ci sono delle belle camere, dove poter riposare e poi, la mattina della domenica, ripartire felici. Chi l'ha fatto lo scorso anno è rimasto molto contento. Speriamo di vedersi il 3!

Alberto
inserito il 02/04/2014

Ci provero' perche'ne vale la pena. Perr un'appassionato sono belle occasioni (altro che la 8fbolgia-trafico ,parcheggi alberghi sola del Vinitaly). Spero di esserci.

az
inserito il 02/05/2014

Anch'io speriamo che venga! ;-)

Presta Orecchio
WinesurfTube




VINformo
25/03/2017

La stampa estera a portata di clic:Terre de Vins, n.46, marzo-aprile 2017

Due i titoli di copertina. Il primo, più grande: Le migliori 100 carte dei ...

18/03/2017

Il 26 marzo Vin'a Trani, alla sua terza edizione

Alla sua terza edizione Vin’a Trani, si presenta con una selezione di oltre 40 ...