Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti.
Se vuoi saperne di pił o negare il consenso a tutti i cookie, clicca su "Approfondisci".
Proseguendo la navigazione, acconsenti alla raccolta e all'uso dei cookie.

Accetto l'uso dei cookie          Approfondisci
loading
Facebook Winesurf Youtube Winesurf Twitter Winesurf
Chi siamo Filosofia LINK
Una vera guida online aggiornata in tempo reale
Racconti fantastici che riguardano il mondo del vino
La pił folle enciclopedia del vino
Vinchiesta: le nostre inchieste sul vino
vinformo
vinviaggio
vinteressa
Cosa accade nel vino al sud
Le nostre soste
Quello che i 'giovani' garantiscono
Carlo MacchiKyle Phillips Lorenzo ColomboRoberto Giuliani
Luciano PignataroStefano TesiAngelo PerettiAndrea Petrini
VinItalia

Naviga la mappa per scoprire le degustazioni dei vini regione per regione




Wine Fiction

14/08/2015
I vini pił freschi per un caldo Ferragosto
ghiaccio.jpg
Ed eccovi per questo Ferragosto che si annuncia torrido, i migliori vini per superare la folle calura che ci attanaglia. Etichette magari difficili da reperire ma che una volta stappate garantiranno una frescura generalizzata, meglio della pubblicità delle gomme da masticare.
 
 
 
 
Chianti Classico, Te la diaccio io l’Italia  2013, Villa Renzi
Vino che nasce da vigneti posti nel crinale che da Monculi di Sopra porta a Inchiappette di sotto. Zona vocatissima per prodotti abituati a gelare il degustatore con caratteristiche opposte a quelle sbandierate in etichetta.
 
Greco di Tuffo, Acqua Azzurra, Acqua Chiara 2014, Cantina Battisti-Mogol
Un vino che sembra parlare al cuore e che rinfresca l’anima. Il classico vino da meditazione, godibile anche in coppia.
 
Chablis Premier Cru la Raffreddiere 2014, Domaine la Glacette
Dal cru più a nord di Chablis, uno chardonnay che deve la sua estrema freschezza anche all’epoca di vendemmia, di solito estremamente anticipata per esaltare le componenti acide dell’uva. Nel 2014 la raccolta è iniziata a capodanno per terminare verso la metà di febbraio. Questo ha permesso di portare in cantina uve ancora piuttosto grezze ma con grandissime potenzialità d’invecchiamento.
ingrandisci cascata-ghiaccio.jpg 
Pinot Grigio delle Due Venezie  Cannoner  2012, North Sea cellar
Nella grande denominazione Pinot Grigio delle Due Venezie, che comprende  tutti i territori tra Venezia e Amsterdam (la Venezia del Nord) e che, visto il successo del vino, si sta pensando di allargare ulteriormente,  vi sono aziende come la North Sea che riescono a produrre Pinot Grigio dotati di grande acidità, e corpo. E’ il caso di questo Cannoner 2012, che si distingue per particolari sentori erbacei, note di tabacco, cartine, filtrini ed un bel retrogusto di canna di fucile, ma soprattutto di cannone.
 
Porto Calze-Tawni,   Più sudade che saudade, Vintage 1990, Quinta do Refrigerio
Uno dei più famosi vini della cantina: proviene dalle tre classiche uve Mesaria, Renfrescado,  Mucho, vinificate a bassissima temperatura e poi maturate in vasche di ghiacciolo al limone  per anni e anni. Esce adesso in commercio il Vintage 1990 che si contraddistingue per la particolare bottiglia a forma di ventilatore.
 
Nero  di Troika 2014 Euro, Cantina Tsipras
Vino cha ha avuto un successo strepitoso in Grecia, gelando letteralmente tutti gli ellenici.
 
 
 
 
Autore: Carlo Macchi
facebook twitter technorati digg Del.icio.us stumbleupon

Presta Orecchio
WinesurfTube




VINformo
25/03/2017

La stampa estera a portata di clic:Terre de Vins, n.46, marzo-aprile 2017

Due i titoli di copertina. Il primo, più grande: Le migliori 100 carte dei ...

18/03/2017

Il 26 marzo Vin'a Trani, alla sua terza edizione

Alla sua terza edizione Vin’a Trani, si presenta con una selezione di oltre 40 ...