Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, clicca su "Approfondisci".
Proseguendo la navigazione, acconsenti alla raccolta e all'uso dei cookie.

Accetto l'uso dei cookie          Approfondisci
loading
Facebook Winesurf Youtube Winesurf Twitter Winesurf
Chi siamo Filosofia LINK
Una vera guida online aggiornata in tempo reale
Racconti fantastici che riguardano il mondo del vino
La più folle enciclopedia del vino
Vinchiesta: le nostre inchieste sul vino
vinformo
vinviaggio
vinteressa
Cosa accade nel vino al sud
Le nostre soste
Quello che i 'giovani' garantiscono
Carlo MacchiKyle Phillips Lorenzo ColomboRoberto Giuliani
Luciano PignataroStefano TesiAngelo PerettiAndrea Petrini
VinItalia

Naviga la mappa per scoprire le degustazioni dei vini regione per regione




VINstoranti

06/04/2010
Le Giare
ingrandisci foto_02.jpg
Senza voler far giochi di parole la carta dei vini è sempre la cartina tornasole dei ristoranti. Ci sono quelle dell'apparire (fatte per le grandi firme), quelle dell'essere (piacciono all'oste e basta) e quelle fatte per bere (che piacciono a me). Quando ne trovi una “umana” ti piacerebbe approfittarne, ma anch'io ho dei limiti. Così dopo averne ammirato l'assortimento non banale ed il relativo prezzo decido per la Campania di Pietracupa e di Venditti.
L'idea di mangiare in un ristorante di hotel non mi è mai piaciuta: le fregature che ho preso negli anni sono state tali e tante che mi sono sempre tenuto lontano da queste tavole, anche quando autorevoli esperti ne avevano decantato le qualità. Dopo anni di diffidenza approdo alle Giare, ristorante dell'Albergo Rondò (aperto da poco) nella prima popolosa periferia della Bari-bene. Menù alla carte interessante, un servizio attento ed efficiente, proposta culinaria originale per essere a Bari. Se non fosse per alcuni richiami locali nei piatti, potrebbe essere una cucina di ogni dove. Cadono le mie diffidenze ai primi assaggi, cucina territoriale ed allo stesso tempo fuori dagli schemi. Menù vario di pesce e di carne che si concretizza in ravioli di melanzana candita e gamberi rossi su pomodorini, frutti del cappero e lime; pianelle di farina di mais, capocollo di Martina Franca, mozzarella di bufala e misticanza di pomodorini. Come primo risotto al profumo di maggiorana, aglio e peproncino con polpa di ricci di mare e per secondo filetto di pescespada mimosa, guazzetto di pomodorini ed olive taggiasche. Golosa la carta dei dolci ed interessante quella dei formaggi. Un posto dove si torna volentieri

 
Ristorante Le Giare
Corso Alcide De Gasperi, 308/f ,  70100 Bari.

Prezzo medio: 35 vini esclusi
Ricarico medio sui vini: 50-60%
Telefono: 080.5011383
www.legiareristorante.it
info@legiareristorante.it
Autore: Pasquale Porcelli
facebook twitter technorati digg Del.icio.us stumbleupon

Presta Orecchio
WinesurfTube




VINformo
18/03/2017

Il 26 marzo Vin'a Trani, alla sua terza edizione

Alla sua terza edizione Vin’a Trani, si presenta con una selezione di oltre 40 ...

16/03/2017

Export vino italiano nel 2016: ottime notizie…o no?

Arrivano i dati dall’Osservatorio del Vino  sull’export italiano del 2016 e subito giù titoli ...